Una domenica a Bruxelles: il Museo Magritte

IMG_6603

In preparazione della sfida per studenti a cui parteciperemo la settimana prossima che ha come obiettivo quello di sviluppare sia capacità di osservazione che quella di lavorare in squadra , abbiamo dedicato la domenica ad esplorare la città ed i suoi musei.

Per saperne di più sulla sfida clicca QUI

Una tappa irrinunciabile è sicuramente il Museo Magritte

IMG_6611

In ogni oggetto c’è qualcosa da scoprire , e la pittura, come la matematica e la fisica é un mezzo di scoperta: Magritte é lo scienziato artista , che accosta oggetti di diversa natura per suscitare emozioni, alla ricerca di un legame con l’ombra della propria coscienza perché ogni essere e ogni oggetto sono un mistero….

Annoverato tra i maggiori esponenti del surrealismo, Magritte riesce attraverso la pittura ad esprimere idee e opinioni.
L’artista si accosta alla realtà unicamente per esprimerne la sua inafferrabilità e lo scopo della sua opera è da leggersi in un’ossessiva allusione al mistero di ogni cosa che ci circonda, un enigma senza alcuna soluzione che investe ognuno di noi, impossibilitati anche a conoscere veramente la nostra stessa essenza.

IMG_6617

All’inizio della sua carriera, prima del 1940, quando non era ancora famoso, Magritte realizzava manifesti pubblicitari

IMG_6619  IMG_6615

Elementi magrittiani ricorrenti: il cielo ed il mare

522c9c03-eb3e-4b9e-b01d-2225cd979fae   IMG_6613     

Influenze dal cubismo 

IMG_6622    IMG_6621      

IMG_6620                              

Metamorfosi degli oggetti

IMG_6612

 Gli oggetti sono cosa distinta dalla loro rappresentazione 

IMG_6616

Gli oggetti sono rappresentati in maniera insolita per evidenziare la loro ragione d’essere: una porta chiusa serve per farci passare….

IMG_6614

Convinto che il successo della sua pittura fosse basato su un malinteso , con l’umiltà che da sempre contraddistingue i grandi dichiarò:
“Ignoro le ragioni per cui dipingo come ignoro le ragioni per cui viviamo e poi moriamo” .